Portada » Stampa » Pagina 2

Stampa

L’assemblea delle regioni vitivinicole europee per tenere la sua 28a sessione plenaria giovedi ’26 novembre sotto le restrizioni Covid-19

Questo giovedì, 26 novembre, l’Assemblea delle regioni vinicole europee (AREV) terrà la sua 28a sessione plenaria in forma virtuale, in ritardo rispetto alla sua pianificazione… Leggi tutto »L’assemblea delle regioni vitivinicole europee per tenere la sua 28a sessione plenaria giovedi ’26 novembre sotto le restrizioni Covid-19

AREV chiede alla Commissione europea un budget straordinario per l’urgente rilancio del mercato del vino da parte di Covid-19

Il presidente dell’Assemblea delle regioni vinicole europee (AREV), Emiliano García-Page, ha inviato una lettera al presidente Ursula von der Leyen, chiedendo il suo sostegno in vista dell’attuale crisi del settore causata da COVID19.
Oltre a un piano di risanamento, AREV ha suggerito la creazione di un gruppo di alto livello responsabile di proporre misure per contribuire a rilanciare il settore vitivinicolo europeo colpito dalla pandemia.

AREV chiede e si impegna nella digitalizzazione del settore vitivinicolo

Lo sviluppo della tecnologia digitale combina l’ambiente, le esigenze sociali e il dinamismo della viticoltura delle regioni europee.
I consumatori di vino vogliono meno sostanze chimiche. Chiedono sempre più rispetto per l’ambiente, prodotti più sostenibili, un forte legame con il territorio e la tradizione.

Congresso 2019 dell’AREV: supporto e legittimità rafforzati

Il Presidente dell’AREV Emiliano Garcia-Page Sanchez (Castilla-La Mancha) ha tenuto un vivace discorso sulla civiltà del vino, illustrando la missione dell’AREV: la difesa e la promozione degli interessi condivisi delle regioni vinicole europee.
La XXVII° sessione plenaria è stata un’opportunità per le regioni di lingua tedesca di riaffermare il loro incrollabile sostegno per l’AREV.