ASSEMBLEA DELLE REGIONI EUROPEE VITICOLE

Abbiamo trasferito i nostri uffici. Dal 1° aprile 2024 ci troverete a:

ROND-POINT ROBERT SCHUMANN, 9 – 3° piano
Bruxelles-1049
Belgio

PERCHÉ L’AREV?

L’Assemblea delle Regioni Europee del Vino (AREV) è una struttura di dialogo e di generazione di proposte, fondata nel 1988. La sua composizione politico-professionale le consente di unire le proprie forze, tenendo conto di entrambe le prospettive e, allo stesso tempo, di avere un dialogo diretto con le istituzioni europee.

RAPPRESENTATIVITA

L’AREV rappresenta 41 regioni vitivinicole europee, con rappresentanza politica e rappresentanza delle organizzazioni professionali del vino di ciascuna di esse.
Questa dualità dell’AREV combina in modo vantaggioso e con legittimità democratica, il rigore del mondo professionale del gruppo di agenti del settore vitivinicolo di ciascuna regione con l’appoggio e i criteri delle istituzioni regionali, conferendole legittimità disciplinata dai suoi statuti.

OBIETTIVI

Con la sua doppia rappresentatività, AREV lavora con tutte le istituzioni e gli organi responsabili direttamente o indirettamente della politica vitivinicola europea o mondiale ed è coinvolta in tutte le questioni relative alla vite, al vino e alle attività correlate.

IL SETTORE VITIVINICOLO EUROPEO IN CIFRE

%

della superficie viticola mondiale

%

del consumo mondiale di vino

%

della produzione mondiale di uva da vino

%

della produzione mondiale di vino

%

delle esportazioni mondiali di vino (in volume)

%

delle esportazioni mondiali di vino (in termini di valore)

LE REGIONI AREV